L’Aquila secondo una leggenda indiana

Da sempre, in molte culture l’aquila è stata considerata come simbolo di forza, resistenza, è vista come l’essere dotato della più alta capacità visiva.
Le aquile sono le padrone dei cieli.
La medicina dell’aquila è il potere del Grande Spirito,essa è lo spirito della tenacia, del coraggio e della rinascita spirituale.
C’è una vecchia leggenda sulla lunga vita dell’aquila.
Si narra che l’aquila viva fino a 70 anni, ma perché ciò accada, quando ne ha 40, deve prendere una decisione seria, difficile e molto dolorosa.
A questa età i suoi artigli sono lunghi e flessibili,e non riescono più ad afferrare le prede di cui si nutre.
Il suo becco è allungato ed appuntito, si incurva.
Le ali, invecchiate ed appesantite dalle penne assai ingrossate,puntano contro il petto. Per lei volare è ora difficile.
Ora l’aquila ha solo due alternative, o si lascia morire, o affronta un doloroso processo di rinnovamento, lungo ben 150 giorni.
Volerà allora in cima ad una montagna, si ritirerà su un nido inaccessibile, addossato ad una parete rocciosa, un luogo da cui potrà fare ritorno con un volo piano e sicuro.
Trovato questo luogo, l’aquila comincerà a sbattere il becco sulla parete fino a staccarlo, affrontando con coraggio il dolore di tale operazione. Passate alcune settimane le ricrescerà un nuovo becco.
Con questo, strapperà uno ad uno, incurante del dolore, i vecchi artigli.
Quando ricresceranno i nuovi artigli, con questi e con il becco,strapperà dal suo corpo tutte le penne, una ad una.
Quando rinasceranno le nuove penne essa, nuova Aquila rinata, si lancerà sicura nel volo di rinnovamento e ricomincerà a vivere per altri trenta anni.
“Arriverà il tempo in cui, il rischio di rimanere rinchiusi nel proprio bocciolo, potrebbe essere più doloroso del rischio di permettergli di sbocciare”Anais Nin
“Niente dura ma cambia.”Eraclito (540 ac. – 480 ac.)
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Leggende. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...